lunedì 8 ottobre 2012

BUNNY SQUARE (Coniglietto da un Quadrato di maglia - traduzione)

Questo è il primo di quattro post che dedico ai lavori natalizi cui ho accennato nell'articolo  "Pattern di Natale 2012 per Fondazione San Vincenzo (finisce l'estate è già cade la neve???? boh?)"
Il pattern, lo dico subito così potete risparmiarvi le mie allucinanti divagazioni, lo trovate nella pagina dedicata: Patterns

E subito anche un GRAZIE ENORME a Jackie Erickson-Schweizer (il suo sito: "Beaded and Lace Knitting Patterns from HeartStrings FiberArts") che, nemmeno il tempo di scriverle per l'autorizzazione a tradurre ed usare il pattern a scopo benefico, che già m'aveva detto "SI"!
Ed è stata così gentile da dedicarmi pure un post sul suo sito!!! Succede di rado di poter conoscere una donna così disponibile, gentile, efficiente e premurosa
THANKS JACKIE!!!!!

BUNNY SQUARE (traduzione) - Coniglietto da un Quadrato di Maglia
by Jackie Erickson-Schweizer - foto by Paolo D.P.

giovedì 4 ottobre 2012

Come nasce un pattern: il TWEEDDER ! - Un english driving cap lungo...un calendario!

Foto di Fineanddandyshopblog.com



E dalli e ridalli, ce l'ho fatta!!

Sono riuscito a scegliere i filati ed nome per la mia prossima creaturina: TWEEDDER.
Questo è stato l'unico "parto" cui ha assistito qualcun'altro oltre ai soliti 4 gatti (ed alle mie due micie, loro si "gatte" vere!) del parentado e qualche amica strettissima.

L'idea m'è venuta quando ho scelto di interpretare "dicembre" nel calendario del gruppo FB dei Magliuomini: una foto con un progetto ideato e creato dal modello che lui stesso indossa nella foto, corredato da tanto di spiegazione....

Quindi, desidero condividere tuuuutto il percorso creativo dell'oggetto su questo blog...Un pò perchè possa essere utile a chi legge, un pò come "appunti personali" daccordo?

venerdì 28 settembre 2012

UP-PUNTI - Come (e perchè!) leggere i grafici per maglia



Ho deciso di scrivere questo post perchè, sempre più spesso, nel gruppo dei Magliuomini di FB ho sentito molti parlare dei grafici come...la trigonometria applicata con supercazzola a sinistra! ;-D
Questo post è dedicato a loro e comprenderanno i più expert la necessità di farlo.

Ho girato un bel pò sul web italiano digitando nei motori di ricerca "leggere schemi maglia" ma non c'è un granchè...se la stessa ricerca la lanciate scrivendo "read knitting charts" vi tocca attivare l'anti-phishing fra un pò!

Io ho sempre pensato che i grafici fossero più facili da leggere rispetto alle spiegazioni scritte dal giorno (Benedetto quel giorno) che ho imparato a comprenderli e, finalmente, a scriverli.
Chiunque può avere la stessa mia fortuna.....

...e siccome ogni punto di UP-PUNTI sarà inizialmente corredato anche dalla spiegazione scritta ma col tempo questa sparirà (e si lo so che potrei...ma meno scrivo spiegazioni e più tempo sferruzzo   ;-) e resteranno solo i grafici.... Lo faccio con l'intento spudorato di diffondere sempre più questo metodo, in Italia tanto quanto all'estero. Gli ostinati che continueranno a preferire "leggere" invece di "osservare", potranno sempre contare su una serie di post passati che spiegano come imparare questo strano "linguaggio maglistico".

Cominciamo a decantarne le virtù.




lunedì 24 settembre 2012

Pattern di Natale 2012 per Fondazione San Vincenzo (finisce l'estate è già cade la neve???? boh?)


.

E' ufficiale. L'autunno è arrivato ieri, sabato 22 settembre, intorno alle 17!
E fortunatamente per me e per tutti gli sferruzzanti (e crochettanti), pure il clima più fresco!


Quindi mi riapproprio con gioia dei ferri e dei filati lanosi, che durante il clima di quest'ultima torrida estate costellata di nome da inferno dantesco, molte volte sono stati più una croce che una delizia.

venerdì 8 giugno 2012

Il LOGatto - per metà logo e metà gatto!

Per non annoiarvi con le mie tracimanti ciarle, eccovi subito la foto dell’opera realizzata da Paola Anna Maria Chiavacci, alias Gli Hobby di Paolanna (o viceversa?...mah!).
Borsa original LOGatto
Potrà sembrare una sciocchezza ma vedere il proprio logo ricamato su una borsa da lavoro è un’emozione impagabile. Provare per credere!